lunedì 24 giugno 2013

La cocotte

Patate al gratin

In Francia la cocotte è una casseruola particolare , generalmente in ghisa.
La cottura in cocotte è naturale e permette al cibo di mantenere le sue proprietà nutrizionali . Oggi vi parlo anche del gratin che vuol dire gratinare , è quel tipo di cottura in forno ad alte temperature che forma quella invitante crosticina sulla superficie , si possono cucinare  verdure , pasta , carni e usando la cocotte per il 90% della cottura permette al piatto di cuocere senza aggiugere altro perchè il vapore rimane all' intero , negli ultimi minuti ecco che togliendo il coperchio si può gratinare e servire a tavola .
Vi propongo ancora le patate, perchè trovo che al gratin diano il meglio di se , sposano perfettamente la panna e il formaggio . Con il loro amido addensano la salsa e tutto diventa cremoso naturalmente
In oltre " Le patate contengono una sostanza antitumorale, l’acido cloro genico.” spiega Mary Ellen Camire, Professore associato e capo del Dipartimento di Scienza Alimentare e Nutrizionale Umana della University of Maine a Orono. “Per trarre il massimo giovamento dalle proprietà antitumorali delle patate, bisogna mangiare anche la buccia o, in alternativa, bollirle senza sbucciarle e usare l’acqua di cottura per altri piatti, per esempio minestre o stufati.”





    * Ingredienti per 4 persone: 1 kg di patate possibilmente a pasta gialla,     150 ml di latte + 150ml panna
 200 gr di formaggio grattugiato (a scelta, pecorino, parmigiano o emmenthal), 2 uova
30 gr di burro
1 spicchio d'aglio, prezzemolo e timo
1 cucchiaino di sale, pepe, noce moscata.

* Scegliete una pirofila e strofinate tutto l'interno con lo spicchio d'aglio tagliato in due, quindi ungetela con il burro.
    * Sbucciate le patate, lavatele e tagliate a fette di circa 2 mm di spessore.
 Sbollentatele, scolarle e  allineatele nella pirofila sovrapponendole leggermente.
Salate , pepate e spolverate le patate con un trito di erbe aromatiche ogni strato.
Versate tutto il latte e la panna  sbattute insieme alle uova fino a coprire
Cospargere la superficie con il formaggio
Aggiungete sull'ultimo strato una grattata di noce moscata.
    * Cuocete nel forno a 180° per circa 30 min. con la cocotte chiusa
Gli ultimi 10 minuti aumentate la temperatura fino a 200° e togliete il coperchio
per ottenere la gratinatura

     Variante:
si tratta di un piatto davvero delizioso, buono per una serata con ospiti come per un normale pasto in casa: basta avere il tempo di curare la cottura. Le patate risultano fondenti e molto saporite. Potete però preparare una variante "leggera", con olio al posto del burro, rosmarino al posto del formaggio e acqua o brodo vegetale al posto del latte... sarà un piatto del tutto diverso ma buono comunque.




Posta un commento

ti potrebbe interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...