giovedì 30 gennaio 2014

Bucatini alla Carbonara


2014 e i Buoni Propositi

Tutti gli anni , non abbiamo ancora finito di brindare con gli amici che in mente abbiamo già la lista dei buoni proposti per il nuovo anno che arriva , in genere sono una decina ;

anno nuovo vita nuova
perdere peso e rimettersi in forma
fare volontariato
tagliare il superfluo
avere una vita più ecologica
imparare a usare uno smart phone
migliorare la tua cultura ...  eccc  ....................... , ma inevitabilmente i primi sette si sciolgono come neve al sole verso l' inizio di marzo . Gli ultimi resistono qualche mese in più ma statisticamente , con le prime gite al mare tutti quanti soccombono inesorabilmente .
E' che ci prefiggiamo obbiettivi troppo ardui , traguardi difficili da realizzare e soprattutto da mantenere per un comune mortale . Iniziamo con  cose  semplici , piccole e non dispendiose , come ad esempio ; usare meno sale quando cucino , fare nuove amicizie .......
Io , personalmente ho scelto un solo buon proposito , quello di creare una nuova vita in una nuova casa , veramente é lui che ha scelto me e io non posso sottrarmi al destino .
Finalmente abbiamo comprato una casa , l' abbiamo cercata per mesi e improvvisamente un "coup de foudre " colpo di fulmine " , in 15 giorni era nostra ed era tutto l' opposto di quello che avevamo pensato  ,  ma'..... non so  e non cerco di capire i misteri della vita , so solo che adesso pianterò un chiodo a cui appenderò un quadro che non si muoverà per parecchi anni , monotono ? ??

No .... bellissimo dopo circa sei traslochi .
Ci vorrà un poco di tempo prima che la mia lucidissima cucina rossa sia pronta , ma conosco il primo piatto che cucinerò per inaugurarla , i Rigatoni alla Carbonara .


Semplici , genuini e gustosi  un vero simbolo di forza e bontà , qualità che vorrei accogliere e possedere nella nostra nuova casa .
La carbonara é una di quelle leggi di cucina scolpite nella pietra , non si puo rivisitare o cambiare , ed é per questo che ci tengo a dirvi il procedimento esatto , per evitare guai e critiche dal piccolo gourmet di turno , una ricetta piena di insidie , guanciale o pancetta , parmigiano o pecorino .........


Ingredienti per 4 persone

 * Guanciale
      150 gr.

    * Olio
      2 cucchiai

    * Pecorino Romano
      100 gr.

    * Pepe macinato al momento
      secondo i gusti


    * Spaghetti o bucatini 350 gr.

    * Uova di gallina
      4 tuorli +1 intero

Preparazione

Mentre gli spaghetti sono in cottura tagliate il guanciale in dadini o listarelle.
Metterete il guanciale in un tegame con l´aggiunta dell´olio e fatelo soffriggere fino a quando il grasso non sia diventato trasparente  e leggermente croccante.
Sbattete intanto le uova in una ciotola e unite il pecorino, il pepe (secondo i gusti) e aggiustate di sale se ce ne sarà bisogno.
Scolate la pasta e unite immediatamente al guanciale , lasciate insaporire qualche secondo spegnete il fuoco e aggiungete le  uova sbattute . Non saltate la pasta sul fuoco mi raccomando questo é il trucco , solo amalgamando il tutto velocemente che si formerà una bella cremina
Servite gli spaghetti alla carbonara immediatamente e all´occorrenza aggiungete altro pecorino e pepe nero macinato.

Le uova sbattute  non dovrebbero mai essere unite alla pasta sul fuoco, poiché questo ne causerebbe la cottura ottenendo un effetto frittata: le uova devono infatti essere unite subito dopo la scolatura della pasta, cercando di evitare di farle entrare in contatto con le pentole troppo calde.
La ricetta originale non prevede l´utilizzo della panna; in effetti basta amalgamare bene il pecorino con le uova per ottenere una giusta cremosità lasciando cosi il piatto più leggero e meno calorico, da provare è la variante che prevede l'utilizzo di metà dose di pecorino e metà dose di parmigiano grattugiati.

Curiosità
La pasta prediletta dagli amanti della carbonara, sono senza dubbio gli spaghetti, anche se, dato il particolare tipo di condimento molto cremoso, non sono da disdegnare altri tipi di pasta lunga, come ad esempio spaghetti alla chitarra, di sezione quadrata, oppure i vermicelli, più grossi degli spaghetti, o i bucatini, con foro centrale oppure i rigatoni

Per alleggerire la ricetta degli spaghetti alla carbonara, già di per sè calorica, provate a saltare il guanciale in una pentola antiaderente senza l´aggiunta di olio; a seconda dei gusti è possibile sostituire il guanciale con la pancetta affumicata  meno grassa.
Guanciale di maiale
Pecorino Romano

Posta un commento

ti potrebbe interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...