sabato 22 giugno 2013

La Madeleine

Il mistero della madeleine



Madeleinette o petit madeleine sono quei morbidi dolcetti francesi che da un lato hanno la forma di conchiglia , dato dallo stampo in cui vengono cotte , si racconta che all' origine fossero proprio usati i gusci delle conchiglie Saint-Jacques e dall' altro lato hanno invece una misteriosa gobbetta che le rende uniche e che viene ottenuta da uno sbalzo di temperatura , passando gli stampi con l' impasto , dopo una notte di riposo , dal frigo direttamente al forno e per la serie i misteri della chimica , durante la rapida cottura ( circa 10 min ) si forma questa affascinante gobbetta
La madeleine  è originaria di un piccolo paese nella regione francese della Lorena a est di Parigi , Commercy .
Sono andata a Commercy per risalire alle origini del dolcetto in questione

Siamo nel 1800 si narra nella leggenda e nel Castello di Commercy il Re di Francia Luigi xv stà festeggiando in uno dei suoi regali banchetti , nelle cucine il primo pasticcere nell' ultimare la sua dolce opera monumentale  perde l' equilibrio cadendo rovinosamente e tutto finisce sul pavimento .
chateau de Commercy

Il panico si diffonde rapidamente nelle cucine , ma una semplice aiutante di nome Madeleine Paulmier salvò la situazione proponendo di fare i dolci che nella sua famiglia si tramandavano da generazioni
In pochi minuti si sfornarono i piccoli dolcetti al profumo di mandorla , il re e la regina se ne innamorarono all' istante e domandarono chi avesse creato tanta bontà , si presentò Madelene e il re chiese quale nome avessero quelle delizie
Non c'è un nome disse la giovane Madeleine , allora prenderanno il tuo di nome decise Luigi XV e così vennero conosciute e diffuse in tutta la Francia perchè piccole , morbide , profumate e con una fantastica gobbetta
A colazione con il latte o nel pomeriggio con il the sono buonissime , assaggiatele e non le dimenticherete facilmente










Posta un commento

ti potrebbe interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...